Search:
Prende forma un nuovo oratorio per Olgiate Comasco - Parrocchia Olgiate Comasco
26907
post-template-default,single,single-post,postid-26907,single-format-standard,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Prende forma un nuovo oratorio per Olgiate Comasco

Un nuovo importante passo avanti per la nostra comunità
Lug 08 2023

Prende forma un nuovo oratorio per Olgiate Comasco

Olgiate Comasco. Dopo mesi di ricerca, di paziente lavoro e di elaborazione del progetto, stamani è stato presentato da don Flavio Crosta, parroco di Olgiate Comasco, al cardinale Oscar Cantoni, vescovo di Como, il progetto dell’oratorio San Giovanni Bosco che andrà a sostituire l’attuale struttura chiusa ormai da oltre un lustro.

Un progetto unico per il suo tipo e una prima, non solo per la nostra diocesi Comense, ma anche a livello nazionale. Infatti, la struttura con una superficie di circa 1200 mq, oltre al salone per 250 persone e a tutti gli spazi consoni alla vita pastorale, avrà un a parte dedicata all’ospitalità delle persone più fragili come ragazzi autistici, portatori di handicap e sacerdoti in difficoltà.

Attualmente l’oratorio “che non c’è” a Olgiate ha una frequentazione di 500 ragazzi da 6 a 20 anni a cui si aggiungono una cinquantina di giovani universitari che parteciperanno alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù di Lisbona, per la quale si sono autofinanziati con promozioni e lavori dal giardinaggio ad attività varie.

Come dicevamo, un percorso che vede in primo piano sia l’esperienza del settore economico- tecnico della diocesi di Como ma anche del gruppo di lavoro formato da architetti, ingegneri e educatori professionali guidati dal parroco don Flavio.

Stamani nell’incontro con il cardinale Oscar Cantoni è stato messo in primo piano il ruolo dell’oratorio: è luogo di crescita umana e cristiana, è luogo idoneo per le attività pastorali giovanili e familiari, è luogo di crescita spirituale, è luogo pensato per l’inclusività ed è luogo creato per l’emblematicità.

Dal canto suo sua Eminenza il cardinal Oscar Cantoni ha affermato che la parrocchia di Olgiate Comasco sarà anche in futuro il polo del vicariato e che il nuovo oratorio San Giovanni Bosco, nell’ambito del complesso parrocchiale favorirà l’accoglienza e l’integrazione giovanile e la fraternità sacerdotale in un momento dove la nostra società ne ha tanto bisogno.

«Con gioia- ha dichiarato il cardinal Oscar Cantoni, vescovo di Como- io sono con voi e con la parrocchia, i fedeli e i giovani di Olgiate Comasco in questo importante progetto che potrà aprire ad altre iniziative simili nelle diocesi italiane».

Ora il gruppo di lavoro, coordinato dal parroco e da Vittore De Carli, con l’assistenza della dott.sa Cinzia Ferrari, economa della Diocesi, ed Elisabetta Gandola, architetto della Diocesi, avranno delle scadenze importanti da rispettare, come la presentazione della documentazione richiesta alla Conferenza Episcopale Italiana per accedere ai fondi riservati per la costruzione di nuovi oratori. Altro obiettivo è quello del prossimo anno 2024 di poter partecipare al Bando Emblematico della Fondazione Cariplo che sarà riservato alla provincia di Como. Per la realizzazione del nuovo oratorio San Giovanni Bosco, architetti e ingegneri hanno fatto una stima d’impegno economico di circa 2.700.000 euro.

Oggi per la parrocchia di Olgiate Comasco si sta realizzando un sogno atteso da anni: custodire e sognare la comunità per la comunità.

Olgiate Comasco, 08 luglio 2023

Share Post



In primo piano



817 pellegrinaggio a San Gerardo di Monza

25 aprile 2024