Search:
Chi Siamo - Parrocchia Olgiate Comasco
20093
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-20093,page-parent,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive
Slide background

EASY IMPORT

Designed with care, filled with creative elements

Slide background

PARALLAX EFFECT

Tons of shortcodes provide countless options

Slide background

La nostra comunità

Incontro. Ascolto. Responsabilità.

Siamo la COMUNITA’ CRISTIANA dedicata ai Santi Ippolito e Cassiano, inserita nella città di Olgiate Comasco. Una comunità antica, eretta a parrocchia indipendente almeno cinque secoli fa, ma già vivace anche nei secoli precedenti.

Siamo parte della diocesi di Como ed inseriti in uno dei vicariati in cui è diviso il suo vasto territorio. Del nostro vicariato di Olgiate e Uggiate fanno parte le parrocchie di Olgiate Comasco, Albiolo, Cagno e le unità pastorali di Bizzarone e Rodero, Caversaccio e Casanova, Concagno e Solbiate, Gaggino e Camnago Faloppio, Uggiate Trevano e Ronago.

La vita della comunità è guidata, con vera corresponsabilità, dal Consiglio Pastorale Parrocchiale. Il vescovo ha mandato a nostro servizio tre preti.

I nostri sacerdoti

Don Flavio Crosta – Prevosto

Nato a Stazzona, in provincia di Como, il 5 marzo del 1963, frequenta le scuole superiori a Colico e si qualifica come “congegnatore meccanico”. All’età di 18 anni entra in Seminario, consegue il diploma di Maturità Magistrale e successivamente il Corso Teologico, unitamente al cammino spirituale.
L’8 dicembre 1987 viene ordinato Diacono e l’11 giugno 1988 Sacerdote per l’imposizione delle mani di Mons. Vescovo Teresio Ferraroni.
Frequenta a Milano un Master in “Pastorale Liturgica” e collabora per diversi anni con la ODL (Oratori Diocesi Lombarde).
E’ nominato vicario della parrocchia dei SS. Vito e Modesto presso Lomazzo dal 1988 al 1997.
Dal 1997 al 2003 è vicario presso la parrocchia S. Giovanni Battista in Morbegno.
Diventa parroco delle parrocchie di S. Giorgio e S. Fedele presso Colico, dal 2003 al 2008.
Dal 2008 al 2020 è Arciprete della parrocchia S. Eufemia e coordinatore dell’unità Pastorale delle 5 Comunità di Teglio e Castello Dell’Acqua.
Il 17 ottobre 2020 è stato nominato dal Vescovo Oscar prevosto della nostra comunità e ha fatto il suo ingresso tra noi domenica 29 novembre 2020.

Indirizzo: via Vittorio Emanuele 5 – 22077 Olgiate Comasco (CO)

Tel. 031 944384 Cell. 347 9197487
e-mail: flacro63@gmail.com

don francesco Orsi
Don Francesco Orsi – vicario parrocchiale

Nato a Ponte dell’Olio (PC) il 21.10.1991, è originario di Sondrio. Dopo aver frequentato il liceo classico Piazzi-Perpenti, è entrato nel Seminario diocesano di Como; ha svolto le sue esperienze pastorali nelle parrocchie di Gironico, Cagno e Lomazzo. Ordinato sacerdote il 10 giugno 2017, è stato destinato alla parrocchia di Olgiate Comasco, con l’incarico di gestire l’oratorio.

Indirizzo: via Vittorio Emanuele 5 – 22077 Olgiate Comasco (CO)

Tel. 031 944384 Cell. 345 5006140
e-mail: franzorsi91@gmail.com

Don Alberto Dolcini – collaboratore parrocchiale

Nato a Como il 13.08.1982, ha frequentato il liceo scientifico Paolo Giovio a Como, il corso di laurea triennale in fisica e la laurea specialistica in astrofisica presso l’università degli studi dell’Insubria di Como. Entrato nel seminario diocesano di Como nel 2007, ha svolto le sue esperienze pastorali nelle parrocchie di Lora, Manera, comunità pastorale Beata Vergine del Bisbino e Centro diocesano vocazioni, per poi essere ordinato sacerdote il 14 giugno 2014. Da allora è stato vicario nella parrocchia di Morbegno (SO), occupandosi della pastorale dell’oratorio, del catechismo dei bambini, ragazzi e giovani, dell’Azione Cattolica parrocchiale, del gruppo Scout parrocchiale, della Confraternita della Beata Vergine Assunta. Dal mese di settembre 2020 il Vescovo lo ha destinato alla nostra parrocchia come collaboratore e con l’incarico di approfondire gli studi di Diritto canonico presso la Facoltà teologica di Lugano.

Indirizzo: via Vittorio Emanuele 5 – 22077 Olgiate Comasco (CO)

Tel. 031 946116 Cell. 338 3890745
e-mail: alberto.dolcini@gmail.com

Abbiamo tra noi anche Don Antonio Panariello e Don Gianluigi Vercellini, preti ritirati dal ministero che, però, ci danno ancora un prezioso aiuto.

Consiglio pastorale parrocchiale

La vita della comunità è guidata, con vera corresponsabilità, dal Consiglio Pastorale Parrocchiale. Oltre ai preti, membri di diritto, è costituito da una ventina di persone, in rappresentanza di tutti i settori principali della vita parrocchiale e viene regolarmente convocato una volta al mese. Tutti i verbali vengono resi pubblici attraverso “Vita Olgiatese”.

 

L’attuale Consiglio Pastorale Parrocchiale è stato eletto l’11 marzo 2018 e rimarrà in carica per cinque anni, cioè fino alla Pasqua del 2023.

Il consiglio pastorale, attualmente in carica, è così composto:

don Flavio Crosta, parroco
don Francesco Orsi, vicario
don Alberto Dolcini, collaboratore parrocchiale
Roncoroni Gabriella, in rappresentanza dei consacrati


Membri eletti (in ordine di preferenze ricevute):
Ciapparelli Marisa
Livio Chiara
Bataloni Marina
Gaffuri Riccardo
Bianco Dario
Tattarletti Luciana

Spina Renato
Bottelli Bruna
Greco Simone
Colombo Roberto
Quercini Monica
Ballerini Giovanni
Spinelli Chiara
Bianchi Marco
Nitri Emanuela
Amati Milena
Borghi Ermanno
Molteni Laura
Fumagalli Alessandro
Bottoni Daniele

Consiglio per gli Affari Economici

Tutto il settore economico della parrocchia è gestito dal “Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici”, composto dal parroco, dai vicari e da sette membri nominati dal vescovo su proposta del parroco, il quale li segnala dopo aver sentito il parere del Consiglio Pastorale Parrocchiale. È il Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici che tiene tutta la contabilità, che valuta e decide eventuali spese straordinarie, che prepara i bilanci annuali e li firma prima di presentarli al Consiglio Pastorale Parrocchiale e poi all’Ufficio Amministrativo diocesano.

 

I bilanci economici parrocchiali vengono pubblicati regolarmente e integralmente, con alcune note di commento, anche su uno dei numeri di Vita Olgiatese del mese di marzo o di aprile. Tutti, quindi, li possono conoscere anche nei dettagli.

Gruppi e Associazioni parrocchiali

Chiesa Parrocchiale Santi Ippolito e Cassiano

Nel centro storico di Olgiate si trova la chiesa parrocchiale, intitolata ai santi Ippolito e Cassiano, martiri e patroni della nostra comunità, la cui solennità si celebra il 13 agosto. Documenti e reperti attestano l’esistenza di questa chiesa nell’anno 1093, ma verosimilmente di costruzione precedente. È quindi storicamente la sede che raccoglie i fedeli dell’olgiatese per la cura delle anime, anche se non fu la prima chiesa ad essere riconosciuta come “parrocchiale” per la comunità olgiatese, ma di fatto utilizzata in tal senso a partire almeno dal 1500.

Annessi alla chiesa si trovano le strutture della casa parrocchiale, dell’ufficio parrocchiale e della caritas parrocchiale, la casa san Gerardo e le strutture cosiddette dell’oratorio “femminile”, mentre dal lato opposto della strada provinciale si trova l’oratorio san Giovanni Bosco con le sue strutture.

 

Per maggiori dettagli storico-artistici, visita virtualmente la chiesa parrocchiale:

Visita virtuale alla chiesa parrocchiale →
chiesa san gerardo
Chiesa San Gerardo

Poco distante dalla chiesa parrocchiale, si trova la chiesa intitolata a san Gerardo, la cui devozione è ampiamente radicata negli olgiatesi, la cui solennità liturgica si celebra il 6 giugno (vedi Devozione a San Gerardo). Non risultano documenti ufficiali che attestino la fondazione della chiesa, che plausibilmente deve avere avuto inizio con la costruzione di una cappella intitolata al santo immediatamente negli anni successivi al 1207 come riconoscimento del popolo olgiatese al santo per la ricevuta grazia. Esistono successivi documenti del secolo XVI nei quali i vescovi comaschi dell’epoca al termine delle visite pastorali fornivano indicazioni sull’adeguamento della struttura affinché potesse esservi degnamente celebrata la santa Messa. Ad oggi è una delle tre chiese consacrate di Olgiate, arricchita di opere d’arte dedicate al santo e ospitante una riproduzione della grotta di Lourdes in uno degli altari laterali.

Chiesa della Visitazione – Somaino

Nella frazione di Somaino si trova la chiesa intitolata alla “Visitazione della Beata Vergine Maria a Santa Elisabetta”, la cui solennità viene celebrata il 31 maggio. La chiesa, di recente costruzione, consacrata il 19 settembre 1981, è stata edificata su richiesta popolare, accolta dall’allora Vescovo di Como Mons. Teresio Ferraroni e dal prevosto di Olgiate Mons. Lorenzo Calori. Da allora raccoglie per la celebrazione della Mensa Eucaristica i fedeli della comunità olgiatese, residenti nella frazione di Somaino e Casletto. Documenti e reperti attestano la devozione alla Beata Vergine Maria già a partire dal Medioevo, con la presenza di una chiesa intitolata all’Annunciazione, di cui risulta essere stato cappellano per un periodo il cardinale Benedetto Odescalchi, che sarebbe poi divenuto papa con il nome di Innocenzo XI,  in seguito proclamato beato. Di questa chiesa si sono, purtroppo, perse le tracce dopo la prima metà dell’800, anche se ne è riconoscibile la probabile struttura in alcune costruzioni tutt’ora esistenti.

Annessi alla chiesa della Visitazione si trovano un salone dell’oratorio, intitolato a san Giuseppe, ed all’esterno un campo da calcio.

Le informazioni storiche relative alle Chiese di Olgiate Comasco sono tratte dal libro “S. Gerardo – rivisitazione storica 1207-2007” del prof. Mario Mascetti – Dialogo Libri editore.